Regionali di spada per Assoluti ed Under20

  1. Home
  2. Vita Regionale
  3. Regionali di spada per Assoluti ed Under20
podio della spada femminile

Regionali di spada per Assoluti ed Under20

Pianopoli (CZ) ha riaccolto la scherma nel primo appuntamento agonistico di stagione, dedicato alle prove di qualificazione regionale di spada Assoluti (sabato 24 settembre) e Cadetti-Giovani (domenica 25) organizzate dal Platania Scherma e Dirette dal Delegato GSA Calabria Pasqualino Romano.

La corsa al pass di qualificazione per le prove zonali di Foligno e Terni ha premiato i primi 6 spadisti e le prime 3 spadiste Assolute; poi i primi 9 e le prime 7 – Cadetti e Giovani – che accederanno alla gara zonale Giovani e, individuati nel dettaglio della classifica, i 7 spadisti e le 5 spadiste classe 2006-2008 qualificati per la prova Cadetti.

In entrambe le competizioni, sul gradino più alto del podio, si sono ritrovati sia Francesco Dodaro (Club Scherma Cosenza) che Chiara Cosentino (Accademia della Scherma RC), il cui en plein è stato particolarmente insidiato dai compagni di squadra Anthony Franco e Mariachiara Pellicanò nelle finali under20, combattute stoccata per stoccata.

Nella categoria Assoluti il Club Scherma Cosenza e Platania Scherma hanno equamente distribuito le qualifiche maschili per Foligno: sul podio con il vincitore i ragazzi di Platania Raffaele Perri, Andrea Flocco e Giuseppe Bruno e poi a seguire i cosentini Alessandro Beneduci e Mattia Urso. Tripla soddisfazione per l’Accademia della Scherma RC che ha completato il gruppo delle qualificate con l’argento e il bronzo di Sara Fiore e Mariachiara Pellicanò.

Nella categoria Giovani, oltre ai preannunciati Dodaro e Franco si sono qualificati il collega rossoblu Alessandro Madeo, Giuseppe Bruno (Platania), Gabriele Serpieri (Capo d’Armi Scherma), Lorenzo Cordova (Accademia della Scherma RC), Mattia Urso e Alberto Santise (Cosenza) e Jacopo Vita (Capo d’Armi). Per l’accesso alla zonale Cadetti invece, escludendo i Giovani e Dodaro (già qualificato perché incluso nel gruppo d’Elite) la classifica ha dato spazio anche ad Emanuele Cerbella (Platania).

Delle spadiste, assieme a Cosentino, Pellicanò e Fiore nuovamente a podio, hanno staccato il pass per la gara di categoria superiore anche l’altra accademica reggina Anna Bentivogli, Serena Campolongo (Cosenza), Valeria Cordova (Accademia RC) e Giulia Runco (Cosenza). Quest’ultima ha inoltre chiuso il gruppo delle atlete classe 2006-2008 qualificate alla zonale Cadetti.

La due giorni di gare è stata salutata con piacere dal Sindaco di Pianopoli, D.ssa Valentina Cuda, e dalla Consigliera del Comune di Platania con delega allo sport Serena Nicolazzo, insignite di una medaglia di riconoscimento per l’impegno e disponibilità profuse nel valorizzare la scherma.

Le parole introduttive del Delegato FIS Regionale Franco Perri hanno sì espresso una punta di rammarico per i numeri degli iscritti, leggermente in calo a causa del drop out sportivo generato dalla pandemia, ma soprattutto la speranza per un rinnovato e proficuo percorso di crescita del movimento calabrese, tra formazione di nuove figure tecniche e arbitrali ed investimenti in termini materiali.

La stessa gara è stata occasione di esperienza e formazione per le aspiranti nuove leve: il computerista Francesco Liggieri e il tecnico delle armi Domenico Licastro, quest’ultimo per la prima volta in affiancamento dell’esperto Gianluigi Perri. Tra gli arbitri presenti gli internazionali Vincenzo Zaccone e Marco Muraca, il nazionale Andrea Grandinetti e l’aspirante Dino Nicotera.

Nel corso dello stesso finesettimana l’arbitro internazionale paralimpico Mattia Angotti è stato convocato alla prova paralimpica di Coppa del Mondo a Pisa mentre Gianmarco Costanzo ha conseguito la licenza internazionale di fioretto. Tanti auguri Gianmarco!

Ti piace, condividilo!

ULTIMI AGGIORNAMENTI CORRELATI